Aiguilles

Il « villaggio degli americani » : così veniva chiamato Aiguilles, il più grande borgo del Queyras, tra la fine del diciannovesimo secolo e l’inizio del ventesimo. Funestato da numerosi incendi e inondazioni, il villaggio vide partire molti dei suoi abitanti (Aiguillons), che migrarono verso l’America Latina (Argentina, Brasile, Colombia, o Cile) tra il 1850 e il 1900 per cercare fortuna. Tornati in patria, alcuni fecero costruire importanti fabbricati che oggi contraddistinguono l’architettura, così particolare, di Aiguilles.

Aiguilles è anche una stazione sciistica : l'innevamente è sempre sufficiente. Il villaggio ha però sviluppato un'offerta più variegata riguardo le attività invernali.
Prima delle novità, è lo spazio "Montagna e Sicurezza", che propone : un itinerario pedagogico per sci alpinismo, un parco ARVA, una esposizione permanente su neve e valanghe, dei pannelli tematici riguardanti la fauna nel priodo invernale.
Lo spazio dedicato allo sci di pista è ideale per i principianti, ma Aiguilles offre anche la possibilità di svolgere altre discipline sportive : sci di fondo, sci alpinismo, télémark, escursioni in ciaspole, cascata di ghiaccio, ruisseling, un pista di pattinaggio naturale… c’è insomma molta scelta!

Queyras Magazine inverno 2015/2016

LISTE_INFO_MODE_AFFICHAGE
2 risultati
ordinamento :